MAGNETICA È LA MUSICA

Il progetto MAGNETICA E’ LA MUSICA stilato dall’associazione Arci Tressett e legato a una delle sue manifestazioni principali, il Giovinazzo Rock Festival, risulta vincitore del bando ARCI “Estate Insieme”.
Per poter ricevere i fondi è necessario un crowdfunding con cui raccogliere la quota di 3000 euro.

SOSTIENI IL PROGETTO

Il progetto:
MAGNETICA è LA MUSICA! – 4 – 6 AGOSTO – Giovinazzo (BA)

Conoscere e acquisire consapevolezza divertendosi.
La musica è per noi un magnete capace di attrarre a sé e creare legami profondi tra le persone. La musica unisce, non disgiunge, la musica educa, la musica consente di conoscere se stessi e il mondo.
Il progetto si inserisce nell’ambito del Giovinazzo Rock Festival, organizzato da Arci Tressett e giunto alla 19° edizione. È un progetto di inclusione sociale e culturale rivolto a minori, famiglie, migranti, soggetti sensibili della popolazione cittadina e non solo e prevede la realizzazione di attività collaterali allo svolgimento del Festival da tenersi nella fascia oraria pomeridiana, prima dell’inizio dei concerti veri e propri.

Nel dettaglio:
Arci Tressett prevede di realizzare, nei tre giorni del Giovinazzo Rock Festival, le seguenti attività collaterali gestite da professionisti dei rispettivi settori:

GRF Baby : 3 laboratori dedicati all’infanzia
1) Conoscenza del Sé – body percussion rivolta a bambini e genitori;
2) Conoscenza dell’Altro – scambio culturale e musicale con i giovani dei progetti SPRAR del territorio con lettura di testi e fiabe e giochi con strumenti musicali dal mondo;
3) Conoscenza dell’Ambiente – riciclo e riuso, costruzione di strumenti musicali con materiali di risulta, promozione ludico-didattica della raccolta differenziata;

GRF City : 3 laboratori dedicati agli abitanti dell’area periferica in cui si svolge il Festival, con la condivisione di spazi ed esperienze: laboratori di giardinaggio, artigianato, cucina, ecologia. A questa sezione saranno invitati a partecipare tutti i soggetti potenzialmente interessati: famiglie, anziani, ragazzi, stranieri presenti sul territorio. I laboratori saranno guidati da facilitatori professionisti.

La città di Giovinazzo, con i suoi 20mila abitanti, è una cittadina di provincia di medie dimensioni, ancora preservata dai gravi fenomeni di dispersione sociale, aggressività nei confronti del “diverso”, razzismo, xenofobia, forti contrasti sociali che caratterizzano le grandi città italiane ai giorni nostri. Proprio con uno scopo di PREVENZIONE di tali fenomeni, l’idea dell’associazione è da tempo quella di promuovere, attraverso un’occasione di sana aggregazione culturale quale un festival musicale, i valori caratterizzanti dell’associazione stessa e buone prassi in materia di inclusione.

Il progetto si avvale della collaborazione di: Comune di Giovinazzo, Regione Puglia, Puglia Sounds, Arci Comitato Territoriale di Bari, Progetto SPRAR “I care. L’accoglienza mi sta a cuore”.

SOSTIENI IL PROGETTO